Lo stadio finale di un ciclo IVF si verifica quando gli embrioni vengono trasferiti nuovamente nel corpo. Tuttavia, questo è solo il primo dei primissimi passi dello sviluppo embrionale poiché il loro lungo viaggio sta solo per iniziare.

L'impiantazione è il primo stadio nel quale un embrione entra in contatto con l'utero della madre. Alcuni embrioni potrebbero non riuscire a farlo poiché hanno bisogno del supporto fornito dal processo di impiantazione.
 

EmbryoGlue è un nuovo mezzo di trasferimento embrionale, utilizzato nella fase finale del trattamento IVF per promuovere il processo di impiantazione embrionale. Questo prodotto è stato sviluppato per ricreare il più fedelmente possibile l'ambiente dell'utero e incoraggiare nello specifico una impiantazione con successo degli embrioni.

 

 

Cos’è EmbryoGlue?

EmbryoGlue non è colla nel senso comune del termine, ma agisce come collante incrementando le possibilità di impiantazione dell’embrione nell’utero. Questo è possibile perchè questo prodotto è arricchito con i nutrienti e le fonti di energia necessarie al supporto dello sviluppo embrionale. Ma la cosa più importante è che EmbryoGlue contiene alti livelli di una molecola naturale, l’acido Ialuronico.

 

Cos’è l’acido Ialuronico?

Lo ialuronico è una sostanza naturale abbondante in ogni tessuto del corpo. Curiosamente, è stato trovato che il livello di questa sostanza nell'utero aumenta in maniera sensibile al momento dell’impiantazione, diminuendo verso livelli normali il giorno successivo, evidenziando la sua importanza per l’impiantazione. Per di più, è stato scoperto che sia le pareti uterine che gli embrioni possiedono dei recettori per questa molecola. È per questo motivo che lo Ialuronico aiuta l'embrione ad impiantarsi aumentando la pressione dell'embrione stesso all'endometrio, il rivestimento dell'utero.

 

Come funziona lo Ialuronico?

Durante un ciclo IVF gli embrioni vengono arricchiti con EmbryoGlue approssimativamente un'ora prima del transfer per permettere allo Ialuronico di legarli insieme. Quando gli embrioni vengono ritrasferirti nell'utero, lo Ialuronico presente in EmbryoGlue agisce come ponte tra embrione ed utero, con un effetto collante.

Sembra che lo Ialuronico assesti il processo di impiantiazione in diversi modi:

 

  • Aumentando l'adesione cellula a cellula  tra embrione e parete uterina;
  • Interagendo con i fattori di crescita che facilitano l’impiantazione;
  • I sottoprodotti dello Ialuronico promuovono l'angiogenesi, cioè la crescita di nuovi vasi sanguigni;
  • Ovociti ed embrioni possiedono recettori superficiali per lo Ialuronico.

 

Lo Ialuronico potrebbe quindi giocare un ruolo fondamentale nella preparazione dell’endometrio per renderlo più ricettivo agli embrioni destinati alla impiantazione.

 

Inoltre, l'alta concentrazione di Ialuronico ispessisce il mezzo di trasferimento dell'embrione, facendo assumere una consistenza più simile ai fluidi presenti nell'utero. Questo permette una migliore miscelazione del mezzo e di fluidi uterini e si ritiene che consenta di minimizzare l'effetto di deriva dell'embrione.

Gli embrioni vengono trattati in cultura come si fa normalmente fino al momento immediatamente precedente al trasferimento embrionale. È solo a questo punto che vengono selezionati gli embrioni più forti per il trasferimento e vengono spostati in una capsula contenente EmbryoGlue. L'embrione viene immerso in questo fluido prima del trasferimento e viene posizionato nell'utero utilizzando EmbryoGlue.

 

Qual’è il tasso di successo di EmbryoGlue?

È stata condotta una revisione indipendente degli studi riguardanti gli effetti dell'aumento della concentrazione di Ialuronico sui tassi di gravidanza durante il trasferimento embrionale. La maggior parte degli studi mostra un tasso di impiantazione maggiore se messo a confronto con il trasferimento embrionale privo di Ialuronico. È stato dimostrato che EmbryoGlue porta benefici ai pazienti oltre i 35 anni, a coloro con presentano una storia di tentativi di impiantazione falliti e a pazienti con infertilità non spiegata.

Il trial su larga scala più recente in Giappone -cheha visto quasi 3000 pazienti-, ha dimostrato un tasso di gravidanza del 41,2% nei pazienti che hanno utilizzato EmbryoGlue in confronto al 34,1% del gruppo di controllo che non ha utilizzato i mezzi di coltura.

Uno studio letterario condotto dall'Istituto di Ricerca Indipendente Cochrane Collaboration -il quale ha analizzato molti studi pubblicati su Embryo Glue- ha anch'esso concluso che si osserva un aumento del tasso di impiantazione durante l'utilizzo di Embryo Glue.

 

Esistono dei rischi associati ad EmbryoGlue?

Non ci sono state segnalazioni di effetti collaterali seguito dell'uso di  Embryo Glue ed oltre 8000 bambini sani sono nati in seguito al suo utilizzo.